martedì 30 luglio 2013

Una tragedia anche a noi molto vicina


Ho preferito attendere che si spegnessero i riflettori su questa immane tragedia che ha visto distruggere famiglie in un attimo, in quell'attimo di  quanto è durato il volo dal cavalcavia in località Monteforte in Irpinia, per esprimere la vicinanza ad un caro amico di San Carlo alle Mortelle.
 
Una gita semplice tra persone semplici , come le tante che si organizzano verso i centri termali e l'immancabile visita ad un Santuario o nei luoghi di origine del Santo di Pietrelcina .
 
Una tragica fatalità dalle cause ancora da ricercare, un dolore senza fine cominciato in quella tragica sera.
 
Ad essere colpito dal dolore anche un nostro caro amico fraterno Enrico Longano, appartenente ad una delle più antiche famiglie di San Carlo, giornalista pubblicista e apprezzato operatore di ripresa e missagista rvm dell'Accademia Aeronautica Militare di Pozzuoli, che ha perso la suocera la Signora Luigia Rocco ed ha  la nipotina, fortunatamente salva, ancora ricoverata per le gravi fratture riportate.
 
Al cospetto di una così immane tragedia non resta che il silenzio e la vicinanza a chi è nel dolore e nella disperazione.
 
Al caro Enrico, a sua moglie Enrica ed a tutta la famiglia, la mia commossa partecipazione e la vicinanza nella preghiera, alla piccola Arianna gli auguri di una completa guarigione ed un sereno rientro a casa che sarà di conforto alla sua mamma, al papà ed alla piccola sorellina.

7 commenti:

  1. Dario Palazzo
    Un forte abbraccio ad Enrico.

    RispondiElimina
  2. GRAZIE ANTONIO.......COME SEMPRE SAI DARE UN GRANDE E FORTE CONFORTO...TI ABBRACCIAMO

    RispondiElimina
  3. massimiliano Contessa31 luglio 2013 05:35

    un forte abbraccio ti sono vicino e preghero' per tutti voi , siate forti

    RispondiElimina
  4. finquando sulla terra ci sono persone come te...la vita nonostante i gravissimi eventi subiti..."vale sempre la pena di viverla!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ringrazio tutte le care persone che ci sono vicini..

      Elimina
    2. Enrico carissimo,ti ringrazio delle tue belle parole che mi hanno commosso non poco.
      Sono questi sentimenti che mi gratificano.
      Grazie e ti stringo in un grande affettuoso abbraccio
      Antonio

      Elimina
  5. Bruna Contessa
    omiodio non lo sapevo...povero enrico e sua moglie

    RispondiElimina